Perdersi nel mondo.


Ho deciso di perdermi nel mondo anche se sprofondo lascio che le cose mi portino altrove non importa dove. Ogni volta che questa canzone passa nel mio ipod mi viene una gran voglia di partire, ma di quei viaggi da zaino in spalla, senza meta e cartina in mano.
Faccio parte di quelle persone che non potrebbero mai fare a meno del Tom Tom o del "mio Iphone" con tanto di Google Maps, sono una gran sostenitrice e senza mi sentirei persa.
Allo stesso modo sono innamorata proprio di quella sensazione del "sentirsi persa". Che poi perdersi nel mondo fa così bene.
Non sempre si ha voglia di trovare immediatamente la strada di casa.
Ci sono delle volte in cui fa piacere percorrere strade alternative, nuove, sconosciute agli occhi ed al cuore.
Questo imbattersi in strade alternative, inesplorate e quell'aria un pò retrò di una cartina, da  girare e rigirare tra le mani per orientarsi e cercare la giusta direzione, proprio queste son cose che da sempre mi affascinano e mi rendono felice.
Quando poi la cartina da consultare è in tessuto indistruttibile e lavabile, da infilare in borsa, diventa irresistibile.
Io l'ho trovata ed ovviamente è già nella mia borsa, morbida più che mai, leggera come un piuma e racchiusa in un sacchetto, sempre li, pronta a farmi sentire un po turista nella mia stessa città e a farmi scoprire ogni giorno una stradina nascosta, mai percorsa prima, che se ci trovo anche qualche bel negozio non guasta mai.
Queste guide-map contengono oltre alle classiche infomrazioni, anche i SoulSights, i "luoghi dell'anima" imperdibili per chi ha voglia di emozionarsi in maniera insolita.





La trovo un'idea regalo geniale da #shoppingsfrenato, da regalare e da regalarsi in quei momenti "mi voglio perdere nel mondo", " voglio viaggiare e andare lontano".
Sono le Crumpled City. Si possono trovare QUI
Io personalmente l'ho comprata a Roma in questo concept store strafichissimo.

Ma poi, quanto è bello sognare con in mano una cartina, una mappa o anche una bella guida di una città lontana, ma anche vicina!?
Adoro perdermi, scoprire, ammirare, fotografare, camminare fino a sentire il dolore ai piedi. Allo stesso modo, sfogliare le guide, studiare le mappe, appuntarmi ciò che più mi interessa, perchè, quando non posso viaggiare, loro mi concedono la possibilità di scegliere una qualunque destinazione puntando semplicemente un dito.

La mia passione per il viaggio e per la scoperta in generale, rendono ai miei occhi geniale la Moleskine City . 
Il più classico, ma sempre di gran moda, taccuino che riunisce mappe, spazio per gli appunti, fogli trasparenti da sovrapporre alle mappe per disegnare il proprio percorso e i propri negozi - che altri chiamano luoghi di interesse -, etichette da strappare per lo scambio indirizzi dei nuovi amici conosciuti in viaggio e tante altre piccole cose.
Tra le tante, ho una specie di mania da collezionista, c'è quella di Roma - sempre in progress -favolosa!



Commenti