To be a photographer

Diciamolo, con Instagram è davvero facile scattare foto strafiche e a me "mi piace un sacco", come negarlo. 
Ho un profilo Instagram con mille foto caricate, faccio parte dell'organizzazione di IgersRoma, scatto foto con l'Iphone ad ogni cosa, quasi un'ossessione.
Ma per scattare buone foto, con una "vera macchina fotografica", c'è bisogno di studio e delle appropriate conoscenze.
Fare la fotografa, o almeno scattare discrete foto, è sempre stato un mio piccolo sogno.
Sarà che in casa mia si scattano foto da che ne ho memoria, che mio padre e' davvero bravo e mi ha trasmesso questa sua passione, ma io sta fissa delle foto ce l'ho sempre avuta. 
In realtà, mi affascina il modo in cui un piccolo pezzetto di carta riesca racchiudere delle emozioni, dei sentimenti, a raccontare storie. 
Un corso di fotografia per iniziare.
La reflex presa in prestito dal mio babbo.
Tanta buona volontà e un mare di curiosità.
La città più bella del mondo da immortalare.
Non mi resta che incrociare le dita.






Commenti