Hello November

La gioia che riscalda l'anima di una tazza di cioccolata calda con tanta panna (tanto l'estate è lontanissima).
Il profumo di crostata appena sfornata che pervade casa ed attende solo una spolverata di zucchero a velo.
L'odore di burro dei popcorn caldi all'ingresso del cinema, che mi rende inspiegabilmente felice.
Perdermi nel piumone candido e soffice in quelle domeniche passate, tra letto e divano - divano e letto, ad onorare il dolce far niente.
Rimanere intere giornate chiusa in casa a leggere, cucinare, vedere film, fare shopping online, parlare per ore ed ore al telefono, "solo per colpa della pioggia", da sempre l'alibi perfetto per non uscire.
Quella stessa pioggia che a volte pare non voler smettere mai, con quell'aria snob e menefreghista a metà tra il british e il parisien, so pretty!
La piacevole sensazione dell'aria fredda del mattino, l'unica che riesce a svegliarmi.
Il cappotto color senape.
Il colore giallo, rosso, marrone delle foglie che tappezzano i viali della città e gli scorci mozzafiato che ti regala Roma.
Il tè caldo e i cupcake per quelle chiacchiere tra amiche che fanno sempre tanto bene al cuore.
I picnic al parco con il plaid tartan steso su un letto di foglie rosse ed il sole che delicatamente ti scalda la pelle.
Il profumo di cannella, il latte caldo con il miele, le caldarroste, le mele, la zucca (che io letteralmente adoro), le zuppe, il vino rosso, cose che prepotentemente diventano le protagoniste delle tavole.
I calzettoni di lana, quelli spessi, con cui poter camminare liberamente per tutta casa.
I desideri ancora da confezionare, ancora arrotolati come fossero biglietti di qualche spettacolo da organizzare, da provare e riprovare ancora da perfezionare.
Perché ora i desideri non si esprimono, si progettano, si programmano, si sognano, e solo più in là, sotto un cielo illuminato di stelle, si svelano (ma per questo c'è tempo).
Questo l'autunno per me.
So, Hello November!

Commenti